Home Notizie A Villa Argentina, dal 18 luglio al 2 agosto, in mostra gli artisti dell'associazione ASART

A Villa Argentina, dal 18 luglio al 2 agosto, in mostra gli artisti dell'associazione ASART

Locandina "Materia, colore e sogno"
Categoria notizia: 
Mostra
Data notizia: 
Venerdì, 17 Luglio, 2015

 

«Materia, colore e sogno» è il titolo della mostra che inaugura sabato 18 luglio alle ore 18:30 a Villa Argentina.
Allestita nelle splendide sale liberty da poco restituite al pubblico dopo il restauro della Provincia, la mostra è organizzata dall'associazione Asart – Artisti Scultori Associati – fondata il 15 marzo 2000 a Seravezza, attorno a un altro importante polo culturale della Versilia e, cioè, Palazzo Mediceo, festeggia i quindici anni della nascita dell'associazione che oggi conta 41 soci tra pittori, grafici, fotografi, ceramisti, scrittori, critici, architetti e appassionati d'arte.

La mostra ha come filo conduttore l'incontro come momento positivo di crescita individuale e dialogo tra artisti: in questo modo, i diversi linguaggi trovano un modo per 'parlare' tra loro. Un'esposizione, quindi, che riesce al tempo stesso a guardare al passato e a proiettarsi consapevolmente nel futuro. 

Gli artisti che hanno preso parte al progetto sono: Anna Aglietto; Mario Baroni; Chantal Baruffa; Enrico Becherelli; Marco Bianchi; Giuseppe Bonfigli; Marcela Magdalena Bracalenti; Paola Campioni; Manola Caribotti; Fortunata Carta; Daniele Emilio Cinquini; Ferdinando Coppola; Giulia Coppola; Ezio De Angeli; Glauco Di Sacco; Renato Gerard; Floriana Gerosa; Massimiliano Kornmuller; Monica Michelotti; Angelo Mugnaini; Mark Marcello Nesti; Annamaria Paggini; Maria Vittoria Papini; Valentina Pazzini; Fabrizio Petrillo; Piergiorgio Pistelli; Michela Radogna; Lisandro Ramacciotti; Cinzia Sarti; Isabella Scotti; Gianfranco Stacchi; Vanessa Thyes; Adriano Tonelli e Maria Rita Vita.

La mostra resterà aperta fino al 2 agosto dal martedì al venerdì con il seguente orario 10:30-13 e 17:30-23 (ultimo ingresso, ore 22).

 

Collegata a una Mostra: 
si